Innovazione & Proprietà Intellettuale

L'innovazione nella selezione varietale può aiutare a risolvere le sfide globali

Le innovazioni nella selezione delle migliori varietà devono avere un ruolo capace di indirizzare le sfide attuali a livello globale, quali sono il cambiamento climatico, la popolazione crescente e la necessità di sistemi di coltivazione efficienti. Questo secondo Transgenic Research, l’articolo di Petra Jorasch dell’International Seed Federation.

Varietà di piante migliorate che resistono ai parassiti e alle malattie usando meno risorse, piante che offrono rendimenti costanti anche in climi instabili, e specie con una produttività aumentata attraverso un uso efficiente di acqua, terra, sostanze nutritive; insieme, tutte queste possono contribuire a raggiungere l’obiettivo di soddisfare le sfide globali. Jorasch ha sottolineato la lunga storia d’innovazione nella coltivazione. Dalla selezione delle varietà all’agricoltura di precisione, i principali obiettivi dei metodi di selezione sono rivolti soprattutto alla crescita della diversità genetica e alla scelta delle colture più performanti. I nuovi metodi come la mutagenesi diretta da oligonucleotide oppure CRISPR sono più efficaci delle tecniche precedenti perché consentono ai selezionatori di svolgere il loro lavoro in una maniera decisamente più precisa.

Jorasch ha concluso che le più recenti tecniche di miglioramento varietale possono sì aiutare a ottenere una produzione agricola sostenibile e una sicurezza alimentare, ma una regolamentazione equilibrata e fatta rispettare in tutto il pianeta è un prerequisito fondamentale perché si raggiungano questi obiettivi.

 

Leggi l’articolo completo qui Transgenic Research.


Share